Come guadagnare online nel 2019: 6 metodi efficaci

In questo articolo ti voglio parlare dei 6 metodi per guadagnare online nel 2019.  Non trucchi o formule magiche, ma veri e propri modelli di Business.

Molti siti web ne parlano in lungo e in largo, fornendo anche 20 , 30, 60 metodi, come se ti stessero regalando chissà quali informazioni, cercando di creare del finto entusiasmo. Sono spiacente nel dirti che  i modi che ti consentono  veramente di ottenere un profitto serio sono pochi, ma se li sfrutterai a dovere sarai veramente in grado di ottenere dei rientri significativi.

Prima di scegliere la tipologia di Business, devi porti degli obbiettivi chiari, ma senza crearti false illusioni: se pensi di ottenere forti guadagni senza investire nulla, probabilmente hai creduto a info farlocche sul “guadagno facile“. Non prendere paura, nell’articolo di darò nel dettaglio tutte le informazioni in modo che tu possa avere una quadro completo.

Metodi per Guadagnare Online nel 2019!

Ecco i principali metodi di guadagno online:

  • DropShipping
  • Amazon FBA
  • Affiliazione
  • Vendita di Prodotti Digitali
  • Freelancer
  • Sondaggi e Recensioni (sconsigliato)

Andiamo a vedere ora nel dettaglio le caratteristiche di ciascuno, con gli aspetti positivi e negativi.

DropShipping (o Drop Ship)

dropshipping-img

E’ un metodo  grazie al quale il venditore,   pubblicizza dei prodotti che in realtà non sono suoi e che non possiede presso il proprio magazzino. Quando un utente effettua l’acquisto, il venditore riceve l’ordine, il quale viene mandato al fornitore (dropshipper), quest’ultimo provvedere all’imballaggio e alla spedizione diretta al cliente finale.

A livello pratico il venditore si occupa  solamente di pubblicizzare i prodotti(che ad esempio possono essere visibili nell’e-commerce) e attirare nuovi clienti  , mentre il Dropshipper(il produttore) si occuperà di tutto il resto.

Pro:

  • Non devi gestire magazzino, imballaggio, spedizione
  • Ti occupi solo di pubblicizzare i prodotti e attirare potenziali clienti
  • Non devi avere un capitale di partenza: ti basterà un semplice Sito Web (E-commerce) per consentire agli utenti di acquistare i prodotti, ma potresti sfruttare anche E-bay.
  • Non c’è limite di tipologia prodotti: dall’abbigliamento ad articoli tecnologici o qualsiasi altro genere.
  • Pubblicizzando correttamente i tuoi prodotti il tuo business potrebbe ottenere subito degli ottimi risultati

Contro:

  • settore molto competitivo
  • non avendo un magazzino fisico, potresti avere difficoltà a reperire tempestivamente il materiale
  • se hai diversi prodotti, quindi anche diversi fornitori (Dropshipper): potrebbero esserci dei rallentamenti in quanto ognuno ha metodi e tempi di consegna differenti 
  • oneri doganali: attenzione che potrebbero incombere se i fornitori non appartengono alla Comunità Europea
  • difficoltà di dialogo
  • a nostri carico i costi di  restituzione per resi e riparazioni
  • il tempo di attesa della merce potrebbe superare anche il mese lavorativo (ad esempio se il fornitore è cinese)

Amazon FBA(Fulfillment by Amazon)

Partendo dal presupposto che Amazon è il più grande Marketplace Online, ha anche fondato “una delle reti di evasione più avanzate al mondo: grazie ad Amazon FBA i tuoi prodotti verranno archiviati nei centri di evasione di Amazon e noi selezioniamo, imballiamo, spediamo ed offriamo assistenza clienti per questi prodotti(Cit. Amazon FBA Italia)”.

Sembra tutto molto semplice, ma  dovrai occuparti di fare una dettagliata analisi di mercato, trovare i prodotti da vendere, i fornitori, il miglior prezzo e poi farli arrivare presso i magazzini di Amazon: da quel momento in poi potrai vendere in tutto il mondo.

Vediamo in modo semplificato come funziona questo Business:

  1. Ricerca e analisi dei prodotti ( parte fondamentale di tutto il processo – tornerà utile l’utilizzo di software come Jungle Scout, ma clicca sul link per avere ulteriori informazioni in merito)
  2. Si trovano i prodotti (ad esempio presso le fabbriche cinesi …. hanno dei costi bassi e permettono un guadagno più interessante)
  3. Fai spedire tu il materiale che acquisti presso i magazzini di Amazon, così da renderlo disponibile per i clienti
  4. Una volta arrivati, sarà Amazon che si prenderà cura dei prodotti fino alla consegna finale
  5. I resi vengono gestiti da Amazon ovvero dal cliente, ai magazzini Amazon, poi spetterà a te procedere con il reso al tuo fornitore.

Andiamo a vedere alcuni vantaggi e svantaggi

Pro:

  • Puoi vendere i prodotti che acquisti in tutto il mondo
  • Non devi gestire imballaggio,reso, spedizione una volta che la merce è presso i magazzini di Amazon
  • Funzione Amazon prime disponibile per i clienti
  • Puoi acquistare solo gli articoli più profittevoli, facendo una ricerca di mercato corretta con Jungle Scout
  • Grandi margini di guadagno
  • Vendite sicure o quasi: gli utenti che entrano in  Amazon non sono lì per caso, vogliono acquistare

Contro:

  • Fabbriche cinesi: non sempre sono affidabili, bisogna cercare il fornitore migliore
  • Devi acquistare tu i prodotti, prima che vengano spediti
  • Alcuni prodotti potrebbero essere fermati in dogana (informati bene su cosa puoi importare)
  • Investimento iniziale importante, dipende dalla tipologia di prodotto che vuoi vendere, in quanto modifica notevolmente i costi.
  • Non è un business facile ed a portata di tutti: ha grandi potenziali, ma devi conoscere a pieno come funziona per evitare di compiere grandi errori che ti potrebbero costare caro.

Affiliazione

E’ un servizio ad iscrizione gratuita, mediante il quale l’affiliato(tu) può guadagnare tramite il proprio sito web, landing page, blog, link e molto altro.

Come funziona esattamente? Una volta iscritto al programma e ricevuta la mail di conferma potrai iniziare ad utilizzare i tuoi link affiliato per promuovere prodotti e servizi. Ad ogni vendita otterrai una percentuale. Una volta avviato per bene potrebbe diventare un guadagno quasi passivo.

Pro:

  • Non devi acquistare prodotto
  • Non devi gestire magazzino, spedizioni, imballaggio e resi
  • Le percentuali di guadagno sono prefissate: sai esattamente quanto guadagni da una vendita quindi puoi optare per il prodotto per te più performante
  • Funziona molto bene e puoi ottenere risultati da subito.
  • Ci sono moltissimi prodotti/servizi in affiliazione (puoi contare anche su Amazon)
  • Gli acquirenti non spendono di più, semplicemente il Merchant/Sponsor(azienda a cui serve la tua pubblicità), ti riconosce una parte del valore della vendita
  • se ti appoggi a Merchant/Sponsor affidabili i tuoi utenti saranno più inclini a portare a termine l’acquisto

Contro:

  • settore competitivo
  • fonte di guadagno che a lungo andare deve essere integrata con altri business

Vendita Prodotti Digitali

La vendita di prodotti digitali è diventato un vero e proprio Business con margini molto alti.
Cosa intendo esattamente?  Per prodotti digitali intendo tutte quelle informazioni che vengono vendute online (Ebook, corsi etc.. ), solitamente tramite il sito di un blogger, libero professionista, azienda.

Sono quindi prodotti  volti a migliorare un qualcosa di specifico che offrono da subito dei benefici.

Pro:

  • Basta un sito web di riferimento (per alcune attività non è indispensabile)
  • Siamo noi i diretti interlocutori con il cliente, di conseguenza anche le recensioni sono dirette
  • Grandi margini di guadagno
  • Sei tu che crei il prodotto in base alla tua competenza

Contro:

  • Anche se il prodotto è di qualità non è detto che gli utenti lo vedano come tale
  • Costante aggiornamento: non è un guadagno passivo, richiede sempre delle migliorie
  • Richiede parecchio tempo
  • Richiede un business strutturato per poter convertire gli utenti in clienti

Freelancer

freelancer-img

Quando si parla di Freelancer si indicano dei lavoratori autonomi, che lavorano per diverse società senza avere un rapporto contrattuale con esse. Il termine “Freelancer” è generico, pertanto non  è possibile associarlo a un’attività in particolare.

Ci sono moltissimi lavori che vengono richiesti quotidianamente generando traffico non indifferente all’interno delle piattaforme di competenza; giusto per citarne alcuni potremmo parlare di: Fiver, UpWork, Freelancer.com , ma ce ne diversi e specializzati in base alle competenze.

Attenzione non parliamo di persone improvvisate con “qualche competenza”,  ma veri e propri professionisti!

Pro:

  • Indipendenza: orari, giorni di lavoro
  • Puoi lavorare in qualsiasi luogo
  • Sei tu che metti a disposizione le tue abilità
  • Lavori a ciò che ti piace
  • Decidi tu se lavorare per un progetto
  • Lavorando ad obbiettivi, ottieni sicuramente dei risultati

Contro:

  • Molta concorrenza
  • Distrazioni: essere indipendente può essere un’arma a doppio taglio, scegli gli orari e i giorni di lavoro – datti delle regole per evitare di perdere tempo
  • Potendo lavorare anche a casa potresti non essere produttivo al 100%, separa la tua vita privata dall’ambiente in cui lavori
  • Puoi contare solo su te stesso
  • Difficoltà di raggiungere una base economica stabile
  • Non è sempre semplice ottenere delle mansioni.

Sondaggi e Recensioni

sondaggi-img

Ultimo e sicuramente l’unico che mi sento di non consigliare! A seguito dell’iscrizione su appositi siti Web (gratuita nel 99% dei casi), vi arriveranno dei sondaggi da completare o delle recensioni da eseguire; in base alla quantità di materiale che porterete a completamento otterrete dei punti che saranno poi convertibili in denaro.

Pro:

  • iscrizione gratuita
  • non sono necessarie competenze particolari

Contro:

  • guadagni bassi
  • molto dispendiosa in termini di tempo
  • difficoltà nel vedere dei rientri interessanti